I comandamenti del perfetto fotografo (1 e 2)

Sappiamo già che molti di voi arricceranno il naso con aria di sufficienza. Per quanto questi 'comandamenti' siano ovviamente destinati ai meno esperti consigliamo però anche quelli che ne sanno di più di dargli un'occhiatina. Non si sa mai, magari c'è qualcosa a cui non avevate pensato…

 

 

 1

porta sempre la fotocamera

Frecce Tricolore (Foto N. De Gregorio)

Quante sono le foto uniche della vostra vita che avete perso perché non avevate con voi la macchina fotografica? Evitare questa terribile frustrazione è facile tenendo la macchina a portata di mano. I momenti spontanei possono darvi foto che non hanno prezzo, ma per farle DOVETE AVERE LA MACCHINA FOTOGRAFICA CON VOI. Se la vostra fotocamera è troppo grande per essere portata dappertutto considerate l'acquisto di una piccola tascabile (con un piccolo zoom) da tenere sempre a portata di mano. Ricordate che alcune tra le più belle fotografie mai fatte sono state frutto del caso, sta a voi naturalmente non farvi sfuggire l'occasione.

2

avvicinati

Come regola generale più vicino starete al soggetto meglio verranno le vostre foto. Stare vicini quanto basta significa eliminare ogni sfondo che distrae ed avere un soggetto più nitido.

Cercate di mostrare la scena quel tanto che basta per renderla chiara ed interessante. Siate sicuri di poter controllare anche manualmente la vostra fotocamera. Molte macchine autofocus, automatiche, autotutto non mettono a fuoco a meno di 1 metro e non vi consentono alcuna variazione volontaria dell’esposizione. Preferite quindi le macchine fotografiche che danno al fotografo l’ultima parola. Un tele moderato o un piccolo zoom vi permetteranno di avvicinarvi senza disturbare il soggetto.

 

SEGUE.....

 

 

© Copyright Fotochepassione. All rights reserved. Riproduzione riservata.
La proprietà di marchi, testi, video ed illustrazioni è dei rispettivi proprietari